In America li chiamano “part time maker”, in realtà il tempo che mettono a disposizione per costruire coltelli è molto meno che part time e comunque occupa molto del tempo libero rubato alla vita qutidiana . Leonardo Frizzi si dedica alla costruzione dei coltelli per passione, costantemente impegnato nell’ideazione, costruzione, ricerca continua di nuovi utensili, materiali e tecniche di produzione. Ogni dei suoi coltelli è fatto a mano in ogni sua parte, prodotti personalmente sono persino i foderi in pelle dei suoi coltelli lama fissa.
Ha iniziato a costruire coltelli nel 2002 realizzando un sogno coltivato fin da giovanissimo. Abitando in campagna alle porte di Firenze, cresciuto in una famiglia di grandi cacciatori, ha imparato ad amare la vita all’aria aperta e ad avere il coltello come strumento indispensabile d’uso quotidiano.

Tra i suoi migliori coltelli puo’ vantare prestigiosi trofei del settore:
– 1° posto nel Concorso Nazionale per il Miglior Coltello Amatoriale, Scaperia, 2003
– 1° nella Mostra del Custom a Langhirano, 2004.
– 3° Chiudibile a Scarperia, 2009.
– 2° miglior chiudibile a Scarperia, 2010.

Da maggio 2006 fa parte della prestigiosa Corporazione Italiana Coltellinai (Cic)
Nel 2007 ho raggiunto il grado di Maestro.
Ha svolto stage con i coltellinai Fabrizio Silvestrelli e Flavio Poratelli.
I sui magnifici coltelli parlano per lui di una qualità fatta di lavor quotidiano, costante, paziente e perfetto.